Stagione 2007: conclude il suo viaggio con i PSA anziani.

Stagione 2007: conclude il suo viaggio con i PSA anziani.

Febbraio 19, 2019 0 Di Bruno24
Spread the love

Si conclude il viaggio di Spoonriver.biz che ha ripercorso la stagione 2007. Insieme abbiamo cavalcato tutti i nomi dei protagonisti di allora, rivivendo i momenti più salienti che offriva quell’Ippica. Tanti i cavalli citati, che quell’anno lì hanno infiammato le platee non solo degli Ippodromi isolani, ma anche quelli di Grosseto, Napoli e Corridonia. Ultimi ma non per ultimi concludo con i protagonisti Purosangue Arabo anziani.

Iaponica (Bonorvesu e Ultana) si era rivelata una fuoriclasse, dimostrando con il passaggio di età di esser ancor di più migliorata. La cavalla allevata, di proprietà e allenata dal sig. Antonio Efisio Pinna conquistò la corsa più ricca in Italia riservata ai P.S.A anziani, nonostante i 60 kg si impose a Grosseto nel Pr. San Donato con dotazione di Euro 44.000,00 con in sella Antonello Fadda, vincendo la sfida infinita con Imperias. Innozente di Gallura e Fyco completavano il marcatore. Quella fu la sua ultima apparizione, prima di intraprendere la carriera di fattrice. Tra i suoi prodotti impossibile non nominare il fenomeno isolano Tornado by Zucchele.

Innozentedigallura (Ulumu e Siliqua) nella sua lungimirante carriera è stato encomiabile per costanza di risultati. Fu così anche nella stagione 2007, nella quale raccolse molto piazzamenti e riuscì a vincere a Grosseto il Pr. Ladispoli con dotazione di Euro 22.000,00 con in sella Salvatore Sulas, trionfando davanti a L’Indagato, Filindeu e Fyco. Tra i piazzamenti spicanno il 2° posto a Chilivani nel 6.o Omnium Del Purosangue Arabo e i terzi ottenuti a Grosseto nel Pr. Ladispoli e Napoli nel Pr. Chiusura dell’Arabo, difendendo i colori del sig. Roberto Pallotta e l’allevamento della sig.ra Giovanna Picconi.

Imperias (Bonorvesu e Unighedda) è la sorella piena di Logudorese. Ciò che di buono ha dimostrato a 3 anni lo ha replicato anch e a 4, dando sfoggio della propria classe a Chilivani, trionfando nel 6.o Omnium Del Purosangue Arabo contro avversari più esperti. In quell’occasione fu interpretata con fiducia dal fantino Cristian Atzori, precedendo Innozentedigallura, Ginevret e Gesturi. Da segnalare il bel secondo posto dietro Iaponica a Grosseto nel Pr. San Donato. Da appassionato mi sarebbe piaciuto vedere come si sarebbe comportata da fattrice.

Mangho de Brugere (Dornane e El Ghania) proveniente dell’allevamento Francese N.Barsi vinse a Chilivani il Pr. Medar con dotazione di Euro 22.000,00 montato da Salvatore Sulas, per il training di Paolo Corsi e i colori del sig. Luigi Carli. Vinse davanti a Impero del Ma’, Fyco e Aghami. In quella corsa finirono fuori dal marcatore Iaponica, Imperias e Innozentedigallura.

Fata de Nulvi (Rubis de Carerre e Zulema) concluse proprio in quella stagione la sua attività agonistica, vincendo a Grosseto il Pr U,.N.I.R.E con dotazione di Euro 13.200,00. montata da Salvatore Sulas, per il training di Alfio Barbagallo e i colori e l’allevamento della sig.ra Giovanna Picconi. Dietro Fata de Nulvi si piazzarono Filindeu, Iaponica e Imperias. Quella fu l’unica vittoria dell’annata che coincise con l’ultima corsa della sua gloriosa carriera. Tra i suoi eredi, Zag di Gallura sembrerebbe esserne degno.

Fyco (Ulumu e Pula) portacolori della scuderia Aspa, al training di Mario Migheli – Adriano Atzori, vinse a Corridonia il Pr. Sardegna da Euro 6.375,00 al primo, interpretato da Domenico Migheli, battendo di una lunghezza Coreano. Per il terzo e quarto posto chiudevano Cuntentu e Filindeu. Conquistò anche un 3° posto a Chilivani nel Pr. Medar e due quarti posti a Grosseto nei Pr. Ladispoli e San Donato.

Coreano (Veinard al Maury e Ederas), al training di Claudio Fabbrizi, per i colori del sig.ri Giuseppe e Gianpaolo Coresi e l’allevamento del sig. Antonio Manchia, vinse a Napoli il Pr. Chiusura dell’Arabo, bissando il successo dell’anno prima sempre montato da Carlo Fiocchi. Il podio fu completato da Lungoni del Ma’ e Innozentedigallura, mentre l’ultima moneta andò a Fyco.

Possiamo dire che il 2007 fu una delle più entusiasmanti annate del recente passato.

Un piccolo contributo per sostenere e migliorare il Blog, costa poco!

CONDIVIDETE!