Palio di Siena: i 10 cavalli, 6 gli Anglo Arabo Sardo, 3 debuttanti.

Palio di Siena: i 10 cavalli, 6 gli Anglo Arabo Sardo, 3 debuttanti.

Agosto 14, 2019 0 Di Bruno24
Spread the love

Ecco i 10 cavalli che prenderanno parte alla Carriera dell’Assunta del 16 Agosto.

L’estrazione premia Torre, Selva, Onda e Istrice. Sono questi i popoli più festanti quando la sorte gli assegna Violenta da Clodia, Remorex, Porto Alabe e Oppio. Questi sono i cavalli indicati come prime lame, tolta Violenta da Clodia che ha all’attivo due Palii e due secondi posti, gli altri 3 hanno trionfato in Piazza del Campo. Da segnalare il debutto degli Anglo Arabo Sardo Unidos e Tornada, che assieme a Tottugoddu va a formare il terzetto dei novizi. Dei 10 barberi scelti per questo Palio dell’Assunta, 6 sono nati e allevati in Sardegna e sono: Porto Alabe, Remorex, Tabacco, Schietta, Unidos e Tornada. Gli altri 4 sono Violenta da Clodia, Una Per Tutti, Tottugoddu e Oppio. Ma conosciamoli nella consueta analisi di Spoonriver.biz.

Bruco – Schietta:

 A.A.S a Fondo Inglese,  figlia di Vidoc e La Giralda, nata a Bolotana(NU) nel 2011, è stata allevata da Antonello Puddu. Per lei 7 corse senza mai piazzarsi, prima di esser stata adattata perfettamente da Giosuè Carboni nei Palii, attraverso un lungo percorso di crescita in provincia. Due le carriere corse corse, entrambe nel 2018 ad Agosto e Ottobre, dove ha lasciato intravedere qualcosa, precisione e regolarità sono i suoi jolly. Un anno in più di esperienza può essere la chiave per tirare a correre da protagonista.

Chiocciola – Una Per Tutti:

 A.A a Fondo Inglese, figlia di Pantuosco e Piromane, nata nel 2013, è stata allevata dall’Az. Agr. Le Casacce. É stata uno dei primi prodotti di Pantuosco a mettersi in luce nelle regolari, ottenendo 9 piazzamenti e una vittoria in 12 corse disputate. Per lei due anni di trafila in provincia dove ha acquisito l’esperienza necessaria fino ad arrivare al debutto in occasione del Palio Straordinario di Ottobre. Questo Palio ci dirà chi è.

Torre – Violenta da Clodia:

 A.A a Fondo Inglese, figlia di Bombon e Dune D’Azzur, nata nel 2013, è stata allevata dalla sig.ra Alessandra Capparella. Proviene dall’allevamento Clodiano, a 3 anni ha dimostrato di essere una buona cavalla nelle regolari, riuscendo a battere due mostri come Ribelle da Clodia è Unico de Aighenta. Queste qualità le ha dimostrate in Piazza del Campo, disputando 2 carriere arrivando entrambe le volte seconda. Sempre presentata al top dalla scuderia Milani, ore è attesa ad un grande Palio.

Selva – Remorex: 

A.A.S a Fondo Inglese, figlio di Dankeston e Ghaya, nato a Sedilo (NU) nel 2010, è stato allevato dal Sig. Antonello Puddu. A 3 anni ha debuttato a Chilivani, dove tra l’altro era in allenamento dal Sig. Tonino Fresu e dal figlio Gianluca. Ha completato la stagione di corse da puledro, prima di approdare alla corte di Massimo Columbu detto Veleno, con cui ha fatto parecchie Tratte comportandosi sempre egregiamente fino a correre e vincere il Palio Straordinario di Ottobre per la contrada della Tartuca. A Luglio di quest’anno ha fatto vedere che non era un caso, correndo da protagonista nel Drago. Anche lui è atteso al grande ballo.

PanteraTabacco: 

A.A.S a Fondo Arabo, figlio di Vidoc e Fedrabella, nato in Sardegna a Pozzomaggiore(SS) nel 2012, allevato dal Sig. Angelo Sanna. Matura e fa esperienza con l’agonismo presso la scuderia di Francesco Oppes, difendendo i colori di Antonio Siri, disputando 8 corse senza riuscire mai a piazzarsi. Lo stesso Amsicora se lo porta nella sua scuderia a Radi, iniziando un percorso di adattamento in provincia, fino a portarlo meritatamente all’esordio nel 2018, correndo le carriere di Luglio e Agosto; ha corso anche a Luglio di quest’anno, ma sempre “frenato” dalla politica Paliesca che lo ha visto correre sempre un Palio in difesa. Chissà che sia la volta buona per vederlo protagonista.

Contribuisci anche tu al Blog Spoonriver.biz, acquistando la maglia ufficiale. Scopri come fare contattando il numero attraverso Whatsapp, oppure utilizzando i social Facebook, Messenger e Instagram.

OndaPorto Alabe: 

A.A.S a Fondo Inglese, figlio di Vidoc e Tiberia, nato in Sardegna a Mores(SS) nel 2008, allevato dal Sig. Cossu Giuseppe e dal figlio Piero, che ne gestisce l’attività agonistica a 3 anni, ottenendo discreti risultati: ottenendo in 5 corse una vittoria è 4 piazzamenti. Acquistato da Fabrizio Brogi, approda alla corte di Milani, dove viene adattato alla provincia, divenendo un soggetto utile e duttile, disputando di fatto 13 carriere a Siena, vincendo nel 2017 per i colori dell’Onda con in groppa Brigante, concedendo il bis lo scorso anno con la Lupa interpretato da Gingillo. Ormai sa leggere e scrivere, l’anagrafe dice che 11 anni potrebbe salutare in bellezza.

Istrice – Oppio:

A.A a Fondo Arabo, figlio di Bombolino e Afara, nato nel 2007, allevato dal sig. Giuliano Brandini. Cavallo che ha dimostrato quello che vale soprattutto nelle corse a pelo. Lo si ricorda per la strepitosa vittoria del Palio di Luglio nel 2014 con il Drago e Salasso. Sembrava essere l’inizio di una carriera gloriosa, invece qualche problema caratteriale lo ha allontanato da Piazza del Campo. Quest’anno eccolo di nuovo, presentato benissimo dal suo preparatore Giuseppe Angioi, ha in ondato di entusiasmo la Contrada dell’Istrice al momento dell’estrazione. È tra i 4 big del lotto.

Aquila – Tottugoddu:

A.A a Fondo Inglese, figlio di Lord de Bonorva e Ellery, nato nel 2012, allevato dal sig. Simone Berni. Una sola corsa in carriera in Ippodromo senza lasciare il segno. Di proprietà e allenato da Andrea Coghe, Tottugoddu arriva meritatamente ad esordire a questo Palio, al termine di un percorso ineccepibile e costante. Una tratta perfetta ha convinto i capitani ad inserirlo nei 10. È figlio di Ellery, cavalla sfortunata che sicuramente i contradaioli dell’Aquila ricordano ancora con l’amaro in bocca per quel Palio del 2 Luglio sfumato negli ultimi metri, finendo battuti dalla nemica Pantera. Difficile ipotizzare una rivincita, ma sognare costa poco.

Drago – Tornada:

A.A.S a Fondo Arabo, figlia di Vidoc e Bolina Sarda, nata in Sardegna a Sedilo(OR) nel 2012, allevata dal sig. Bachisio Carta. Nessuna apparizione nelle regolari, quindi i primi passi gli ha mossi direttamente in provincia. Preparata da Andrea Chessa, si resa protagonista di un’ottima tratta finendo nel mirino dei Capitani. È la sorella piena del plurivincitore Istriceddu, un’eredità pesante da onorare.

Oca – Unidos:

A.A.S a Fondo Inglese, figlio di Sound Of Desert e Ma Questa Si, nato in Sardegna a Sassari nel 2013, allevato dal sig. Ferdinando Bruzzi. Le sue prime apparizioni prima di sbarcare in Toscana, sono state a Chilivani e Sassari, dove non ha lasciato segni, correndo 5 volte senza riuscire mai a piazzarsi. Inedito al Palio di Siena figlio dello stallone PSI Sound Of Desert, ha completato il protocollo egregiamente sotto l’attenta gestione di Bastiano Sini, anche per lui meritato esordio.

SE TI PIACE QUELLO CHE FACCIO, CONSIDERA DI FARE UNA DONAZIONE TRAMITE PAYPAL. PUOI DONARE ANCHE SOLO 1 CENTESIMO, OPPURE DA OGGI PUOI SOSTENERE IL BLOG ACQUISTANDO LA MAGLIA UFFICIALE SPOONRIVER.BIZ, PER INFO E PRENOTAZIONI CONTATTARE IL NUMERO 3804973633, O I CONTATTI SOCIAL FACEBOOK E INSTAGRAM.

CONDIVIDETE!