Fucecchio: conosciamo meglio i 10 cavalli del Palio.

Fucecchio: conosciamo meglio i 10 cavalli del Palio.

Maggio 16, 2019 0 Di Bruno24
Spread the love

Sono 5 gli Anglo Arabo Sardo, scelti dalle Dirigenze, per l’edizione 2019. Nessun cavallo dall’allevamento di Anguillara, mentre sono stati scelti due Francesi.

Red Riu: Fondo Arabo da Frac di Montalbo(ms) e Fjle(ms), nato nel 2010 in Sardegna, allevato dal sig. Giovanni Deriu di Silanus (NU). Positiva la prima stagione in attività presso il training di Salvatore Muroni Junior. In Sardegna si fa ricordare per la vittoria dell’Internazionale a Chilivani nel 2013, interpretato da Alberto Bianchina, chiudendo la stagione con 4 vittorie. Dopo di ch, ha intrapreso la carriera di “provincia”, nella quale dopo essersi adattato ha dato il meglio di sé specialmente nella buca di Fucecchio, dove 2 anni fa sfiorò il successo al Palio, battuto da Tiepolo. Red Riu proviene dalla dinastia di Sarbana e Qui Pro Quo, essendo a loro fratello uterino.

Uired: Fondo Inglese, da Aluba(ms) e Fjle(ms), nato in Sardegna nel 2013, allevato dal sig. Giovanni Deriu. Ha debuttato in Sardegna a 3 anni, mostrando limiti di gestione, vinse alla seconda uscita a Villacidro con in sella Alberto Bianchina. Dopo qualche altra corsa é passato alla corte di Carlo Sanna, dove è stato inquadrato e indotrinato alla perfezione per poter essere competitivo in “provincia”. Sia lo scorso anno dove debuttò al Palio di Fucecchio, che questo inizio di stagione ha ben impressionato nelle sue uscite. Le aspettative su questo soggetto sono tante, non può essere altrimenti essendo fratello pieno di Sarbana.

Zark: Fondo Inglese da Ispanico Sauro(ms) e Quintina de Bonorva(ms), nato in Sardegna nel 2015, allevato dal sig. Salvatore Testoni di Bonorva (SS). Soggetto che avuto un passaggio di età davvero strabiliante, il suo percorso da atleta è iniziato lo scorso anno in Sardegna, sotto la guida del trainer Mario Migheli. Di lui si vociferava di buoni parziali il mattino, ma poi in corsa non ha mai espresso il suo reale valore, dovuto al fatto che era un filo tardivo. Valore che ha messo in pratica in questo scorcio di stagione, dimostrando di saper muovere le gambe e di essersi adattato perfettamente alle piste da Palio, grazie alla gestione del suo preparatore Alessio Migheli.

Vankook: Fondo Inglese da Montiglio(ms) e Ogiva(ms), nato nel 2014 in Sardegna, allevato dal sig. Pietro Piras di Bortigali(NU). Che dire? un cavallo dal sangue blu, figlio di due campioni. Ha mosso i primi passi sotto la guida dell’allenatore Pietro Carzedda e già a 3 anni lasciò intravedere alcune qualità, vincendo al debutto a Firenze con in sella Andrea Fresu e giungendo 4° al Derby dell’A.A a Grosseto. Poi alti e bassi nelle regolari, per poi acquisire recentemente una forma psico – fisica davvero impressionante, mostrata nelle corse in “provincia”, portato a puntino dal suo preparatore Giosuè Carboni.

Uolcher: Fondo Inglese da Montiglio(ms) e Mayolina(ms), nato in Sardegna nel 2013, allevato dalla sig.ra Maria Caterina Pala. Nel suo primo anno di attività ha difeso discretamente i colori della scuderia da Clodia, tentando con profitto qualche trasferta in Sardegna, per poi raccogliere la sua prima vittoria a Firenze, con in sella Gavino Sanna. Vanta un bel terzo posto in Francia a Tarbes. Cavallo regolare e positivo, ha dimostrato le sue qualità anche in “provincia”; recentemente ha mostrato di esser un agile galoppatore, il suo miglior biglietto da visita.

Hakara Trois: Fondo Inglese da Carghese Des Landes e Hiliade Trois, nato in Francia nel 2011, allevato da M.m S. Juteau. Arrivato in Italia lo scorso, si è subito messo in mostra con 2 vittorie di fila nelle prime 3 uscite a Grosseto. Di lui se ne parla bene e sembra offrire maggior garanzie, rubando l’occhio nel suo operato in provincia.

Vittorino: Fondo Inglese da Colossus e Murra di Gallura(ms), nato in Italia nel 2014, alĺevato dal sig. Filippo Geraci. Gli inizi della sua carriera nelle regolari non furono entusiasmanti, ha poi cambiato marcia raggiungendo 2 belle vittorie a 3 anni, difendendo i colori di Giovanni Atzeni. Da subito si è capito che era un cavallo che arrivava al miglio, anche in tutta la “provincia” ha dimostrato di essere una scheggia ad uscire dai canapi, con partenze di gas, che lasciano qualche dubbio sull’affrrontare batteria e finale.

Viky Fortuna: Fondo Inglese da Captain Marvelous e Pedra di Gallura(psa), nata nel 2014 in Italia, allevata dall’Az. Agricola Federico Corbini. Incrocio inedito da trovare in nelle corse a pelo, in carriera ha trionfato 2 volte su 17 uscite, dimostrando nell’ultima sortita “regolare” a Follonica di avere qualità da sabbiarola, confermate nelle prove di questa primavera. Anche lei è preparata da Alessio Migheli.

La Gioconda: Fondo Inglese da Fisich e Ispida(ms), nata nel 2013 in Italia, allevata dalla sig.ra Pina Padedda. La sua carriera nelle regolari si riassume in sole 3 corse, per altro senza lasciare il segno. Al contrario il discorso nelle corse a pelo, dove si è ben comportata.

Le Kabil: di lui so poco, è preparato da Mattia Chiavassa, presentandosi molto bene nelle prove che hanno anticipato questa edizione.

SE TI PIACE QUELLO CHE FACCIO, CONSIDERA DI FARE UNA DONAZIONE TRAMITE PAYPAL. PUOI DONARE ANCHE SOLO 1 CENTESIMO, OPPURE DA OGGI PUOI SOSTENERE IL BLOG ACQUISTANDO LA MAGLIA UFFICIALE SPOONRIVER.BIZ, PER INFO E PRENOTAZIONI CONTATTARE IL NUMERO 3804973633, O I CONTATTI SOCIAL FACEBOOK E INSTAGRAM.

Bozza
CONDIVIDETE!