Zibala de Gonare regina dei Fondo Arabo, a Zaire lo scettro dei Fondo Inglese

Corse e Pali
Spread the love

1) Corsa Premio “Pan di Zucchero” (Reclamare) 1200 Mt per cavalli di 2
anni Purosangue Inglese
Ottimo debutto per Bunora De L’Alguer con in sella un strepitoso Andrea Fele, che porta al successo la portacolori della Scud. San Giuliano. La corsa ha il suo epilogo negli ultimi 100 mt, condota per 3/4 da Buga De L’Alguer, e Giorgyson a tallonarla; Superati entrambi all’ingresso in retta dalla debuttante Onnessa de Nurra, che sembrava farla “franca” e già pregustava la vittoria, ma all’interno progrediva Buga De L’Alguer che tagliava per prima il traguardo con tre quarti di lunghezze di vantaggio. Al terzo restava in quota una generosa Buga De L’Alguer mentre Giorgyson si deve accontentare del quarto posto.

2) Corsa Premio “Riu Mannu” (Vendere) 1200 Mt per cavalli di 3 anni
Purosangue Inglese
Esecuzione orchestrale per Calareale montata da Antonello Fadda, la femmina della scuderia del Sig. Solinas Giuseppe, non delude le attese vincendo da un capo all’altro. Alle sue spalle si lotta per le piazze, ad emergere al secondo posto a 6 lunghezze è una positiva Jazz in Jazz che lascia al terzo la rimontante Eden Beach che completa la tripletta per il Team di A.Cottu, al quarto posto finiva Momento Magico un pò sotto le aspettative.

3) Corsa Premio “Pasquale Buesca” (Discendente) 2300 Mt per cavalli
Purosangue Arabo di 4 anni e oltre.
Splendida impresa di Uragano di Chia interpretato da un fenomenale Mattia Manca, che stampano sul palo Tornado by Zucchele. Alla sgabbiata coglie un’ottimo break Tornado by Zucchele, che va davanti ad imporre il suo ritmo creando un vantaggio considerevole e rassicurante, Uragano di Chia si pone in scia a metà gara , quasi costretto alla resa quando il battistrada inizia l’ultima piegata. Ma poco prima dell’ingresso in dirittura Tornado si vede ridurre sempre di più il suo vantaggio, che crolla sotto gli occhi basiti dei spettatori a 100 dal palo, quando piomba su di esso come un Uragano il portacolori della scuderia Aspa, al training del Sig. A.Atzori, andando a vincere di una testa sul favorito della corsa. Al terzo posto finiva a 15 lunghezze Vulcano by Bonorvesu che lasciava al quarto un disordinato Verdigo.

4) Corsa Premio “Cechinu Riu e Rita Mugoni” (Condizionata) 1800 Mt per
cavalli A.A.S a Fondo Inglese di 3 anni
Eccezionale vittoria di Zaira che da outsiders fa sua la prova degli À.A.S a Fondo Inglese. La portacolori di Biddau Costantino, sellata da C.Congiu, le cui briglie erano affidate al jockey olianese A.Fele al doppio in giornata, centra un convincente successo dopo il terzo posto del debutto, avendo la meglio su una positiva Zoya che precede Zena, mentre al quarto chiude il grigio Zeniossu. Corsa che avuto questo epilogo dopo che a condurla è stata Zenia Zoe e Zenios, i due “favoriti” usciti fuori dal marcatore.

5) Corsa Premio “Giovanni Vittorio Mulas” (Condizionata) 1800 Mt per
cavalli A.A.S a Fondo Arabo di 3 anni
Corsa che rispecchia i favori del pronostico, e incoronano Zibala de Gonare come regina dei Fondo Arabo, interpretata da un ispirato Maikol Arras, e allenata da F.Brocca, prende il comando alla sgabbiata, graduando per poi allungare e staccare in retta, conservando 3/4 di vantaggio sul rimontare Zimbar, penalizzato dal numero di gabbia, ma comunque ottima la sua prestazione, ancora un terzo posto per Zisca, mentre per il quarto ad una incollatura finiva Zio Frac.

6) Corsa Premio “Prof. Sebastiano Lepori” (Vendere) 1800 Mt per cavalli
PI di 4 anni e oltre
Vittorioso rientro per Bello di Toni, che fa sua la vendere per PI di 4 anni e oltre, ben montato da And.Fresu, prende il comando al termine dall’ultima piegata, rilevando al comando il battistrada Lorenzo ‘S Power che aveva condotto fino a quel, momento. Al secondo posto un buon Camp Rouss, al terzo Dorata al quarto la grigia Gold Faire

Lascia un commento