“Criterium del Campidano” un dominio del team Cottu.

Allevamento, Corse del Passato
Spread the love

Il trainer di Ollolai ha vinto 5 delle 6 edizioni disputate. Appunto il fenomeno, Sardegna Mia e Bridge Ciocci hanno continuato la propria ascesa. S’Iscraria e Anita Bay un lampo, Mastra de Iscola di forza.

Si scrive “Criterium del Campidano” ma si legge Antonio Cottu. Il trainer di Ollolai ha letteralmente monopolizzato questa competizione vincendo 5 delle 6 edizioni disputate. Molto spesso il suo zampino incide non solo nell’allenare i puledri, ma anche nell’intuire giovani prospetti come S’Iscraria e Mastra de Iscola, acquistate alle aste di Goffs in Irlanda. Sugli allori di questa Corsa anche la scuderia del sig. Pasquale Ittiresu, unica a vincerlo due volte con Appunto e Anita Bay e, come detto nel precedente articolo unica scuderia a vincere con lo stesso cavallo sia il Criterium che il Città di Villacidro. Tra i fantini l’unico a vincerlo più di una volta è stato il jockey di Florinas Alessandro Fiori.

1° Criterium del Campidano 2013

La prima edizione si disputò Venerdì 27 Dicembre, sulla distanza mai variata dei 1800 metri, così come la preposizione di corsa da sempre Condizionata. La dotazione fu di 8.800 euro. La vigilia vedeva favoritissimo al beeting Camp Rouss vicino all’1/100, a caccia del tris dopo il “Turritano” e il Criterium Sardo. Ma il verdetto della pista ha detto ben altro, la scena è tutta per S’Iscraria la compagna di box di Camp Rouss. Con in sella Antonello Fadda, S’Iscraria una vinto in maniera autoritaria annichilendo Camp Rouss che nulla ha potuto contro la superiorità della vincitrice, che sul palo lo lasciava ad 8 lunghezze. Per il terzo emergeva Place Your Bet, al quarto ha concluso Gold Caerib. S’Iscraria figlia di Moss Vale e Tegula Mon, trionfa per i colori della sig.ra Francesca Nadali e l’allevamento del sig. Clive Cox (Ire).

Ordine d’arrivo:

1S’ISCRARIA58½Fadda Antonio1.57.834,24€ 3.400,00€ 400,00
2CAMP ROUSS60Fresu Antonio81,30€ 1.496,00€ 176,00€ 1.040,00
3PLACE YOUR BET54½Fresu Gianni99,30€ 816,00€ 96,00€ 400,00
4GOLD CAERIB54½Manueddu Mauro2 ¼15,37€ 408,00€ 48,00
5AVIENDHA54½Fenu Simone1829,56
6DERBY OF ITALY56Basile Salvatore1 ½17,84
7LADY SARDEGNA56½Pisano Efisio1328,71
QuoteV. 4,24    
P. 1,27 (7)  1,07 (2)   
Acc. 1,57    
T. 21,17    

2° Criterium del Campidano 2014

La seconda edizione si disputò Venerdì 19 Dicembre, il montepremi da 8.800 euro fu portato a 11.000 euro. La trama è analoga a quella della della precedente edizione, con Miss Campidano che godeva dei favori del pronostico per via delle sue qualità espresse nella penisola. Ma lo svolgimento della corsa ha visto in Appunto l’unico protagonista. L’allievo di Cottu, con Alessandro Fiori a bordo, ha stracciato gli avversari con una retta finale da cavallo di classe e di un’altra categoria. Le 14 lunghezze inflitte alla compagna di training Miss Campidano ne sono la conferma. Una vittoria che lo lanciò definitivamente ad una carriera gloriosa, il trampolino per la bella vittoria circa un mese dopo nel “San Gennaro”, il lasciapassare per la partecipazione al Derby Italiano alle Capannelle, un evento più unico che raro quando si passa da queste parti. Appunto inoltre è l’unico soggetto ad aver vinto tutti e tre i Criterium in Sardegna. Appunto figlio di Kentucky Dynamite e Anaxandra, trionfa per il training di Antonio Cottu, i colori del sig. Pasquale Ittiresu e l’allevamento di Vera Martin Svecensky.

Ordine d’arrivo:

1APPUNTO58Fiori Alessandro2,57€ 4.250,00€ 500,00€ 1.300,00
2MISS CAMPIDANO60½Fadda Antonio141,65€ 1.870,00€ 220,00
3GOLDEN AVERTED56Migheli Antonio DomenicoC.INC.11,80€ 1.020,00€ 120,00€ 500,00
4WIGGLYTUFF54½Sanna Gavino533,82€ 510,00€ 60,00
5NOTTE ROSA55½Fresu GianniT.7,29
6LITTLE MIXER54½Sanna MarioLONT.42,03
7CRESCENT MOON54½Salis PasqualeLONT.33,69
QuoteV. 2,57    
P. 1,12 (1)  1,04 (5)   
Acc. 1,27    
T. 17,53    

3° Criterium del Campidano 2015

La terza edizione si disputò Sabato 12 Dicembre, il montepremi fu ritoccato di 1.100 euro e portato a 12.100 euro. Seppur non favorito come Camp Rouss e Miss Campidano, Calaluna laureato del Criterium Sardo si presentava come il cavallo da battere. Ma i 1800 metri che si affrontano quasi sempre per la prima volta cambiano le carte in tavola. Teodorina con la sua tattica da front runner provava a scappare via sin dalla sgabbiata, con il resto del gruppo intervallato per buona parte di gara a circa 10 lunghezze. Nell’ultima piegata si riduce il gap tra la battistrada e gli avversari. In dirittura finale si accende la bagarre, dove Enrico il Conte provava l’allungo decisivo. Ma doveva fare i conti con la progressione esterna di Bridge Ciocci e Mario Sanna, divenuta imparabile per Enrico il Conte, giustiziato di un’incollatura. A fatica Calaluna riesce a conquistare il terzo posto su Luce di Sardegna. Bridge Ciocci figlio di Amadeus Wolf e Miss Shangri La, trionfa per il di Mario Migheli e il morning jockey Arturo Lai, i colori del sig. Gesuino e Tomaso Lai e l’allevamento del sig. Michael Fitzgerald (Ire)

1BRIDGE CIOCCI56Sanna Mario01.58.308,57€ 4.675,00€ 550,00
2ENRICO IL CONTE59Gessa SandroC.INC.5,62€ 2.057,00€ 242,00
3CALALUNA59Fadda Antonio1 ½2,19€ 1.122,00€ 132,00
4LUCE DI SARDEGNA56½Rossini MichaelC.M.21,88€ 561,00€ 66,00
5TALISMAN D’OR58Sanna Gavino2 ¼3,95
6TEODORINA57½Fresu Gianni34,27
7AMOUR AMOUR54½Santangelo ConcettoLONT.61,82
RTPAMELITA56Rossini Michael
QuoteV. 8,57    
P. 2,76 (2)  1,74 (4)  1,47 (3)   
Acc. 24,01    
T. 135,13    

4° Criterium del Campidano 2016

La quarta edizione si disputò Giovedì 29 Dicembre, con il montepremi che subì un ulteriore aumento ed ebbe una dotazione di 13.200 euro. Corsa che si presentava abbastanza equilibrata alla vigilia, con l’ospite Hulksmash leggermente favorito al gioco su Sardegna Mia, che nella prova di preparazione fu battuta da Jumpithesky. La fotografia della corsa è proprio su gli ultimi due citati, con Sardegna Mia interpretata in maniera impeccabile da Alessandro Fiori, va in anticipo lungo sul rivale e in retta si sbarazza facilmente del battistrada Hulksmash, mettendosi comodamente al riparo dalla progressione di Jumpithesky finito al secondo posto. Per il terzo Blueskyuge aveva la meglio sul calante compagno di training Hulksmash. Sardegna Mia figlia di Libourne Lad e Humiliation, trionfa per il training di Antonio Cottu, i colori del sig. Gaetano Ledda e l’allevamento del sig. John T. Heffernan (Ire)

Ordine d’arrivo:

1SARDEGNA MIA56Fiori Alessandro01.58.482,73€ 5.100,00€ 600,00
2JUMPINTHESKY59Fresu Gianni2 ¾7,87€ 2.244,00€ 264,00
3BLUESKYHUGE54½Sanna Gavino¾7,70€ 1.224,00€ 144,00
4HULKSMASH58Diana Samuele31,99€ 612,00€ 72,00
5ALUM58Sanna Mario12 ½8,97
6RAMONA54Satta Alessio1419,49
7MONEY ON MY MIND51½Fenu Simone2376,63
RTRED LADY57½Fadda Antonio
QuoteV. 2,73    
P. 1,35 (8)  1,89 (4)  2,30 (2)   
Acc. 8,93    
T. 76,81    

5° Criterium del Campidano 2017

La quinta edizione si disputò Sabato 23 Dicembre, il montepremi fu ribassato a 11.000 euro. Anita Bay con una sontuosa prestazione sfata il tabù del favorito, vincendo in maniera autoritaria ben interpreta da Nino Murru. L’allieva del team Cottu ha controllato gli avversari e in retta finale ha dato sfoggio della proprie qualità con Murru impegnato lo stretto necessario. Al secondo posto Rairsam precedeva Mack The Knife e Around Mary. Anita Bay figlia di Roderic O’Connor e Cantalupe, trionfa per il training di Antonio Cottu, i colori del sig Pasquale Ittiresu e l’allevamento di D.G. Iceton (Ire)

Ordine d’arrivo:

1ANITA BAY60Murru Nino2.02.411,37€ 4.250,00€ 500,00
2RAIRSAM53½Citti Angelo3 ¼7,49€ 1.870,00€ 220,00€ 1.300,00
3MACK THE KNIFE58½Gessa Sandro106,27€ 1.020,00€ 120,00€ 500,00
4AROUND MARY53½Etzi Luca1 ¾21,19€ 510,00€ 60,00
5BOSANA DE L’ALGUER57½Manca Mattia½10,52
6ARGENTO DA CLODIA55Sanna Mario67,28
RTALOHA STYLE55Fele Andrea
QuoteV. 1,37    
P. 1,26 (2)  2,18 (7)   
Acc. 4,95    
T. 19,62    

6° Criterium del Campidano 2018

La sesta edizione si disputò Sabato 22 Dicembre, il montepremi fu di 11.000 euro. Corsa che poteva consacrare Balentia Doc, che arrivò all’appuntamento con 5 vittorie e tutti i favori del pronostico. Corsa caratterizzata dalla fuga di Cloud Seeding, che da perfetta sprinter spara frazioni iniziali devastanti, a 3/4 di gara figurava con più di 10 lunghezze di vantaggio sul drappello degli inseguitori capeggiato da Mastra de Iscola. Al completamento dell’ultima curva la battistrada veniva acciuffata da Mastra de Iscola che con Gavino Sanna in sella conquista staccato e il comando della corsa anticipando le mosse di Balentia Doc. Gli ultimi 200 metri sono un vero e proprio duello al cardiopalma, con Mastra de Iscola che ribatte colpo su colpo gli attacchi di Balentia Doc che in un frangente era passata in leggero vantaggio. Alla lotta partecipa con un bel finale anche Temugin, ma sul traguardo transita per prima Mastra de Iscola che di un’incollatura batte Balentia Doc e Temugin finito vicinissimo per un arrivo spettacolare. Al quarto è scivolata Cloud Seeding. Mastra de Iscola figlia di Sir Prancealot e Faughan View, trionfa per il training di Antonio Cottu, i colori del sig. Michele Bernardino Siotto e l’allevamento di Micheal & Martin Butler (Ire)

1MASTRA DE ISCOLA55½Sanna Gavino1.56.694,23€ 4.250,00€ 500,00
2BALENTIA DOC58½Arras MaikolINC.1,71€ 1.870,00€ 220,00
3TEMUGIN56Fresu AndreaINC.8,25€ 1.020,00€ 120,00€ 1.300,00
4CLOUD SEEDING56Fresu Gianni5 ½11,69€ 510,00€ 60,00
5THOMAS DI TONI58½Gessa Sandro1 ½8,31
6SALVIA DE L’ALGUER55½Fele Andrea1 ¾17,54
7CATALEYA54½Salis Pasquale3 ½21,59
8KARTOUCHE54½Saiu Stefano Raimondo2016,88
9MALEFICA57Bianchina AlbertoLONT.39,39
QuoteV. 4,23    
P. 1,27 (6)  1,07 (1)  1,46 (8)   
Acc. 2,25    
Acp. 1,51 (1-6)  3,38 (1-8)  5,05 (6-8)   
T. 44,21    

SE TI PIACE QUELLO CHE FACCIO, CONSIDERA DI FARE UNA DONAZIONE TRAMITE PAYPAL. PUOI SOSTENERE IL BLOG ANCHE DONANDO  SOLO 1 CENTESIMO OPPURE PRENOTANDO Il CALENDARIO DEL 2020 TRAMITE I SOCIAL DI SPOONRIVER.BIZ O CONTATTANDO IL 3804973633

PRENOTA ORA IL TUO CALENDARIO

Lascia un commento