Classifica Sarda Allenatori 2019: Antonio Cottu domina la scena.

Attualità
Spread the love

Dietro il trainer di Ollolai si posizionano Pala e Cargiaghe. Endo Botti dal “Continente” con furore, Accorra’ il volto nuovo.

Gennaio per l’ippica Sarda è un periodo di transizione, ma anche di riflessioni e analisi. Per la prima volta Spoonriver.biz analizza i risultati degli allenatori che più si sono distinti con i loro esiti sportivi ottenuti in Sardegna.

Lo “scudetto 2019” va al trainer di Ollolai Antonio Cottu, che conferma la qualità del suo operato con 32 vittorie, 88 piazzamenti e ben 200.533,33 Euro di somme vinte dai suoi effettivi. Se per numero di vittorie il team Cottu ha vissuto annate più prolifiche, la stagione 2019 segna un bel segno più rispetto al 2018 con 3 vittorie in più, ma soprattutto con 75.000,00 Euro in più di somme vinte. Cottu è stato un costante protagonista di tutta l’annata, la giornata più ricca è stata per il suo team quella “famosa” del 25 Agosto, nella quale ha messo a segno una bella tripla. Tra i suoi alfieri di scuderia si sono messi in luce Arraju e Lady Gavoi, a cui si aggiungono i compagni di colori e allevamento America Sprint e Heart Of Stone, Abracadabra e Airlines, tutti vincitori di corse “titolate”. Complimenti da Spoonriver.biz.

Al secondo posto si conferma il trainer Gian Marco Pala in partnership con la San Giuliano, ottenendo 24 vittorie, 80 piazzamenti e 119.607,40 Euro di somme vinte. Anche Pala segna un leggero progresso rispetto al 2018, con 3 vittorie e 30.000,00 Euro di somme vinte in più. Tra gli effettivi più prolifici si segnala Bunora De L’Alguer vincitrice del G.P Regione Sarda, i 3 successi di Sud Sound System e il “9.900” vinto con Temugin.

Al terzo posto sale il trainer di Nulvi Salvatore Cargiaghe con 16 vittorie, 26 piazzamenti e 80.917,80 Euro di somme vinte. Cargiaghe ha ottenuto una vittoria in meno rispetto al 2018, ma segna un bel aumento nelle somme vinte pari a circa 26.000,00 Euro. Tra le corse di cartello vinte dai suoi allievi, spiccano gli importanti successi di Adrenalina de Mores, tra cui il Derby Sardo. Con Sardegna Mia e Dipinto ha centrato il B.B.A Italia e il Nino Costa.

Sotto il podio troviamo il trainer Fabrizio Pinna con 15 vittorie, 37 piazzamenti e 56.614,44 Euro di somme vinte. Il team di Terralba risultati in controtendenza rispetto al 2018, con 4 vittorie e 12.000 Euro in meno. Tra i cavalli in training si sono distinti Zarinu con 3 vittorie, seguonoo Ex Lover, Vanda’ e Tagle con due vittorie.

Tra i volti nuovi c’è da segnalare il training di Giulia Accorra’ affiancata da Gianni Ruzzu, capaci di ottenere 13 vittorie, ben 11 in più rispetto al 2018, corredate da 18 piazzamenti e 48.755,40 Euro di somme vinte. Risulta essere la miglior stagione per il giovane team, che ha visto sfumare dai commissari l’Internazionale con Aurus, ma si possono consolare con la vittoria nel “Città di Villacidro” con Kim Superstar e ai 3 successi per parte di Antares del Ma e Lookinginyoureyes.

Con 13 vittorie segna una flessione forse inaspettata il team di Antonio Efisio Pinna, il quale c’ha abituato a ben altre performance. Ai 13 successi si aggiungono 50 piazzamenti e 67.757,88 Euro di somme vinte. Le corse clou portate a casa sono l’ennesimo “Internazionale” con Aio Su Nanni e l’11.000 vinto con Astro de Aighenta.

Tra gli ospiti, merita una menzione il training Pisano di Endo Botti Galoppo, che nelle sue trasferte con i Purosangue Arabo ha ottenuto 9 vittorie e 11 piazzamenti, vincendo al traguardo la bellezza di 85.071,00 Euro di somme vinte, risultando il terzo miglior training dell’annata per premi vinti. A questo risultato hanno contribuito con i loro successi Ramiz Al Azziz vincitore della Listed Race, la doppia remunerata di Avez de Pine e i bei successi di Octopus Premier e Osailan.

Restando in tema di ospiti citiamo il training Laziale di Massimiliano Narduzzi, che ha ottenuto 4 vittorie, 4 piazzamenti e 20.944,00 Euro di somme vinte. Tra le vittorie più importanti il 62° Gran Premio Sardo con Bontour e il 13° Derby del PSA con Amour.

Tra gli altri training si segnalano le 11 vittorie di Fabrizio Pes, le 7 di Mariatina Floris, le 6 di Francesco Brocca le 5 di Roberto Godani, e le 4 di Roberto Masala e Adriano Atzori.

Tra i training vittoriosi oltre mare, si menzionano con piacere i trionfi di Gian Luca Fresu a Pisa con Cloud Seeding, la connection Muroni – Dedola a Pisa con Thomas di Toni e quello di Luigi Godani a Firenze con Arrajulida. Complimenti per le incursioni vittoriose.

SE TI PIACE QUELLO CHE FACCIO, CONSIDERA DI FARE UNA DONAZIONE TRAMITE PAYPAL. PUOI SOSTENERE IL BLOG ANCHE DONANDO  SOLO 1 CENTESIMO OPPURE PRENOTANDO Il CALENDARIO DEL 2020 TRAMITE I SOCIAL DI SPOONRIVER.BIZ O CONTATTANDO IL 3804973633

PRENOTA ORA IL TUO CALENDARIO

Lascia un commento