Congiu, Ghiani e Cherchi la Sardegna che trionfa in Europa.

Attualità
Spread the love

Doppietta Francese per Gabriele Congiu, una vittoria a testa per i giovani Marco Ghiani e Stefano Cherchi in Inghilterra, tutti a bersaglio Martedì 30 Giugno.

Sventola ovunque nel mondo dell’Ippica la bandiera 4 Mori, questa volta portata in gloria Martedì 30 Giugno dai fantini Sardi Gabriele Congiu, Marco Ghiani e Stefano Cherchi, tutti e tre nati e cresciuti in Sardegna a pane e cavalli, prima di spiccare il volo in Francia e Inghilterra con il sogno di divenire jockey.

Il sogno, Gabriele Congiu lo sta cavalcando tutte le volte che può, tra le mille insidie dovute dall’alta percentuale di concorrenza rappresentata dall’Ippica Francese. Nonostante tutto il trentunenne sa farsi valere, come dimostra la doppietta siglata nel suggestivo e storico Ippodromo Aix-les-Bains, unico impianto ippico sito nelle Alpi Francesi. Una bella soddisfazione per Congiu, che ha portato al successo Brandy Eyes e Elypson, come riportato qua sotto. Già citato a Maggio, non resta che rinnovare un grosso in bocca al lupo e complimentarsi con Gabriele Congiu.

In alto Gabriele Congiu taglia per primo il traguardo in sella a Brandy Eyes.

Dall’Inghilterra sono arrivate le altre due vittorie griffate da Marco Ghiani e Stefano Cherchi, entrambi vincitori all’Ippodromo di Leicester.

Ghiani, jockey di Oristano, ha vinto una corsa non semplice mettendo in pratica forse alcune doti isolane da fantino da palio, adattandosi perfettamente alla partenza a “bandierina” con una furbata da fantino “sveglio”, che gli ha permesso di schizzare via in testa. Ma Marco Ghiani è stato abile e bravo a gestire i parziali costruendosi la vittoria metro dopo metro, per poi dare battaglia ai 400 finali percorsi tutti constantemente a braccia e frusta per difendersi dagli attacchi piovuti da ogni parte, completando trionfalmente il coast to coast. Questo di Ghiani è un successo che denota grinta, tecnica, senso dell’andatura e il fatto di esser così smaliziato non può che ben accompagnarlo nella già buona strada che sta percorrendo. Bravo, complimenti e continua cosi. (Qua sotto il link della vittoria di Marco Ghiani)

https://m.facebook.com/story.php?story_fbid=199911014814924&id=111062670366426

Per il classe 2001 Stefano Cherchi è arrivata la vittoria n°21 della carriera, la 7° di questo 2020 e aggiungiamo la 4° di fila. Anche Cherchi si sta mettendo in evidenza, sfruttando al massimo tutte le chance che gli capitano ripagando la fiducia del suo trainer Marco Botti. Il tutto viene svolto da Stefano con tanta umiltà e voglia di fare, mettendo in pista un talento che da ciò che si intravede, una volta affinato può davvero salire di categoria. Ed è quello che gli augura Spoonriver.biz.

Stefano Cherchi lanciato verso la vittoria in sella Lady de Vega lo scorso 27 Giugno, trionfando per il training di Marco Botti.

SE TI PIACE QUELLO CHE FACCIO, CONSIDERA DI FARE UNA DONAZIONE TRAMITE PAYPAL. PUOI DONARE ANCHE SOLO 1 CENTESIMO, OPPURE DA OGGI PUOI SOSTENERE IL BLOG ACQUISTANDO LA MAGLIA UFFICIALE SPOONRIVER.BIZ, PER INFO E PRENOTAZIONI CONTATTARE IL NUMERO 3804973633, O I CONTATTI SOCIAL FACEBOOK E INSTAGRAM.

Lascia un commento