Derby e Criterium Sardo: 2011, 2012 e 2013 i protagonisti.

Albo d'oro Sardegna Allevamento, Corse del Passato
Spread the love

Pantuosco, Quietness e Rialto nel Derby. Lucerna, Annistedda e Camp Rouss nel Criterium Sardo.

Questo triennio ha visto protagonista assoluta la connection Antonello Fadda – Antonio Cottu, a segno assieme con Pantuosco e Rialto nel Derby, con Lucerna e Camp Rouss nel Criterium Sardo. Il trainer di Ollolai vince il Criterium anche con il suo acquisto Annistedda, in mezzo si segnala la vittoria dell’ospite Quietness.

85° DERBY SARDO – 2011

Chilivani 17 Settembre 2011: che dire? Sin dal suo debutto, Pantuosco ha fatto vedere cose straordinarie. Ha vinto tutte le corse che ha disputato in Sardegna e vanta un quarto posto a Napoli nel Derby Italiano dell’Anglo Arabo contro i Fondo Inglese. La corsa è stata un’esecuzione orchestrale, quando ha deciso di andare non ce n’è stato per nessuno, con il suo interprete Antonello Fadda impegnato solo a graduare l’andatura. Gli aversari non hanno potuto far nulla e mentre Pantuosco andava in passerella, la generosa Platea de Bonorva risaliva al 2° posto giungendo a 9 lunghezze, mentre per il terzo emergeva una sorprendente Pentesilea a 124/1, precedendo Pipeto. Pantuosco regala il 7° Derby ad Antonello Fadda, ma soprattutto è il primo trionfo nella competizione per l’allenatore di Ollolai Antonio Cottu. Immensa la soddisfazione per il sig. Costantino Calaresu, proprietario e allevatore di Pozzomaggiore, al suo primo Derby vinto. Pantuosco é un figlio di Vidoc(ms) e Fabiana Baia(ms). Pantuosco ha chiuso la carriera con 6 corse disputate, vincendone 5, tra le quali l’Internazionale sempre a Chilivani. Attualmente stallone con diversi prodotti vincitori, in attesa che qualche altro erede o fratello ne possa emulare le gesta.

Chilivani 17/09/2020: Pantuosco apre la classica sfilata, per poi dominnre l’edizione n° 85 del Derby Sardo.

36° CRITERIUM SARDO – 2011

Chilivani 17 Settembre 2011: il pomeriggio magico della connection Antonello Fadda – Antonio Cottu (doppia Criterium e Derby), si concretizza con la conquista del Criterium Sardo grazie ad una strepitosa Lucerna. Assente la compagna di training Murra Niedda vincitrice del Turritano, Lucerna ha avuto vita “facile” nel portare al termine la missione. Lo schema tattico vedeva Golden Sopran agire da battistrada, mentre Lucerna avanzava in modo graduale fino a portarsi ai lati della nella piegata conclusiva. Ai 300 finali viene richiesta a maggior impegno da Fadda e Lucerna risponde con un cambio di passo devastante che le permette in un amen di sbarazzarsi degli avversari. A quasi 5 lunghezze risaliva per la miglior piazza una generosa Bella de Giave, mentre scivolava al terzo Golden Sopran a precedere Incitatus. Lucerna figlia di Johnny Red Kerr e Lantana vince per il training di Antonio Cottu e i colori del sig. Salvatore Saba. Nata in Italia, è stata allevata dai sig.ri Emanuele Rondini e Giuseppino Temperini. In carriera ha vinto 9 volte, alcune delle quali a Roma, Milano e Livorno, oltre a vincere anche il “Città di Villacidro”.

86° DERBY SARDO – 2012

Chilivani 15 Settembre 2012: i rumors della vigilia indicavano una sfida a due tra Querino e Quarzo Blu laureato dell’Internazionale, con il primo che si faceva preferire al tot. Il terzo incomodo era Quit Gold fratello pieno di Pantuosco, mentre l’ospite Quietness era la quarta meno giocata del campo, collocandosi tra gli outsiders. La corsa per più di metà gara è scivolata senza grossi tatticismi, con il gruppo che viaggiava abbastanza raccolto. Il momento clou è stato a metà della curva finale dove Querino rompeva gli indugi dando una scossa alla gara, seguito immediatamente da Quarzo Blu, mentre Quietness non sforzava nulla e si manteneva a contatto dei primi. In dirittura Querino con Antonello Fadda in sella, sceglie di galoppare a centro pista, avendo più all’esterno Quarzo Blu interpretato da Gavino Sanna. All’interno s’infilava Quietness che si faceva portare fino alla retta finale e, con a bordo la monta eccezionale di Domenico Migheli, scapa via lungo la corda piazzando una bordata che lascia i due più attesi a contendersi la miglior piazza. Sul traguardo Quietness transita con più di 4 lunghezze di margine su Querino che ha la meglio su Quarzo Blu, mentre per il quarto emergeva Quadrilio. Per Domenico Migheli è stato il primo e ad oggi unico Derby vinto. Soddisfazione per il proprietario il Sig. Augusto Posta di Siena, che si aveva guadagnato la notorietà in quei tempi essendo anchebproprietario di Fedora Saura, sorella piena proprio della Derby Winner Quietness. Entrambe sono figlie di Vidoc(ms) e Alyssa(ms), allevate dal Sig. Ignazio Falchi di Sedilo.

Chilivani 15/09/2012: l’esultanza del jockey Domenico Migheli mentre transita per primo sul traguardo in sella alla sorprendente Quietness.

37° CRITERIUM SARDO – 2012

Chilivani 15 Settembre 2012: Annistedda centra il double vincendo il Criterium Turritano e quello Sardo, ciò non accadeva dal 2004 quando a centrare questa doppia fu la femmina Kyoto della scuderia L3C. Annistedda nelle due prove di selezione ha vinto da favorita e sempre interpretata da Massimo Marcialis, i quali conti gli ha dovuti fare con il compagno di box Lord Of Desert, che a Chilivani avvicinò più di ciò che poteva sembrare Annistedda, montato dal grintoso Pasquale Salis. Al terzo e quarto posto si piazzavano i compagni di colori Epicurea e Padre Ralf. Alla fine però si rivelò trionfale il coast to coast di Annistedda, che vinse per il team Cottu-Nadali. Acquistata da Antonio Cottu alle aste di Goffs, la figlia di Oratorio e Stormy Larissa concluse la carriera con 6 vittorie e 7 piazzamenti su 22 corse disputate. Attualmente fattrice nella penisola presso l’allevamento dei sig.ri Claudio Rondini-Giuseppino Temperini, vanta 3 prodotti scesi in pista di cui due vincitori: Assueoro e Argovia.

Sassari Luglio 2012: Annistedda si avvia a vincere la prima corsa in carriera.

87° DERBY SARDO – 2013

Chilivani 28 Settembre 2013: Si arrivò a questo Derby con l’assoluto equilibrio della contesa. Red Riu si era imposto nell’Internazionale ma non aveva poi dato continuità ai risultati, Reliche aveva impressionato in primavera per poi perdersi in cammino, la regolare Rubina timbrata sempre con onore la piazza, Rasta di Montalbo andava a fasi alterne e infine Rialto aveva messo tutti nel sacco al rientro nella Condizionata di preparazione due settimane prima . Erano questi i cavalli attesi dei 15 partenti che hanno preso parte alla corsa. Gara abbastanza tattica dove Reliche e Regina Rubacuori fanno partenza assumendo l’iniziativa, Rialto si sistemava nel cuore del gruppo avendo al di fuori Red Riu Rubina, mentre ripiegava all’attesa Rasta di Montalbo. Così Il drappello procedeva per circa metà gara, dopo di che Red Riu prova ad aumentare il ritmo ma viene anticipato dalla mossa di Rialto interpretato da Antonello Fadda e con una brusca accellerata guadagna un paio di lunghezze sugli inseguitori. Rialto sorretto a braccia e frusta da Fadda entra in retta allungando inesorabilmente facendo il vuoto, ciò permette al jockey Sassarese di iniziare l’esultanza al paletto dei 200. La coraggiosa Rubina paga lo sforzo finale scivolando al terzo posto, mentre il risalente Rasta di Montalbo finito a 12 lunghezze dal vincitore guadagnava la miglior piazza. Al quarto posto concludeva l’ospite Rommel. Altro successo dunque in un Derby per Antonello Fadda, ma i meriti in questo caso vanno al Team Cottu, capaci di portare Rialto nel periodo clou in una condizione eccezionale nonostante aveva corso poco nel periodo. Soddisfazione immensa per l’allevatore Pietro Piras di Bortigali, materializzando un sogno inseguito e sfumato con Calum, la madre di Rialto. Il sogno che si avvera, unica corsa che mancava al ricco palmares di questo allevamento, che si fregia di innumerevoli successi, tra i quali il doppi Derby Italiano dell’Anglo Arabo con Varli e Ogiva, idem nel Gran Premio Sardo vinto con Varli e Freesby. Rialto è stato l’ultimo prodotto ad oggi di Oscar Dey ha trionfare in questa competizione.

Chilivani 28/09/2013: Rialto posa con l’allevatore Pietro Piras e tutto il team Cottu per consueta foto di rito.

38° CRITERIUM SARDO – 2013

Chilivani 21 Settembre 2013: a distanza di due anni, l’accoppiata plurivincente Antonello Fadda-Antonio Cottu, si regala un altro pomeriggio da sogno. Infatti la vittoria nel Derby di Rialto, fu preceduta dal successo di Camp Rouss. Impressionante, non ci sono altri aggettivi per definire la prestazione di Camp Rouss, il figlio di Rock Of Gibraltar aveva dominato il Turritano e ha saputo ripetere il cliché di corsa battendo piu o meno gli stessi avversari. Scattato subito al comando, Camp Rouss ha gestito i parziali a proprio piacimento dettando il ritmo e costringendo gli avversari alla rincorsa. Agli inizi della piegata conclusiva la galoppata del battistrada è irresistibile dando l’impressione di essere sempre in controllo e ai 250 finali, quando richiesto da Fadda ha ingranato la quinta e si è capito subito che la corsa era chiusa almeno per il discorso vittoria. Dominio assoluto, dal primo all’ultimo metro per Camp Rouss che lasciava ad intervallo per il secondo posto la compagna di training S’Iscraria che risolveva la volata con Ansedonia, mentre al 4° ha concluso Derby Of Italy. Dunque double anche per Camp Rouss, un cavallo davvero straordinario e dal cuore immenso, che ha regalato tante gioie ai suoi proprietari e a quello di allora Gian Marco Pala, l’attuale trainer che acquistò Camp Rouss alle Aste di Milano. Com’è detto è figlio di Rock Of Gibraltar e della fattrice Kuaicoss è nato e allevato in Italia dall’Agr. del Parco. La sua carriera sta ancora proseguendo, ad oggi ha disputato 49 corse, vincendone 10 e piazzandosi 15 volte.

Chilivani: 21/09/2013: il vincitore Camp Rouss posa con il suo proprietario Gian Marco Pala e con la compagna di training S’Iscraria.

SE VI PIACE QUELLO CHE FACCIO E VI FA PIACERE AVERE QUESTO SERVIZIO GRATUITAMENTEPOTETE SOSTENERMI ANCHE EMOTIVAMENTE CON MICRO DONAZIONI CLICCANDO SEMPLICEMENTE SUL LINK QUA SOTTO “DONATE” . ANCHE UNA PICCOLA DONAZIONE PUÒ ESSERMI D’AIUTO, DATO IL DISPENDIO DI TEMPO, MEZZI E ALTRO CHE OCCORRONO OGNI SINGOLO GIORNO!