Bello di Toni e Pintor Fisich, vittorie ritrovate.

Spread the love

I due Purosangue Inglese ritrovano la via del successo dopo diverso tempo e si prenotano per il finale di stagione.

Tra le varie indicazioni che ha proposto il 3° convegno della riunione autunnale dell’Ippodromo Pinna di Sassari, non sono certo passate inosservati i bei successi di Bello di Toni e Pintor Fisich, due cavalli di 6 e 4 anni che vinto per la prima volta in stagione.

Bello di Toni si è aggiudicato la corsa di cartello, un Discendente per Psi di 3 anni e oltre sui 1500 metri. Il cavallo della scuderia Chessa, ha sbrogliato una matassa che inizialmente si era complicata per via dello schema tattico stravolto dalle frazioni iniziali di Plusbellelavie, che imponeva un ritmo infuocato alla corsa. Bello di Toni con in sella un impeccabile Angelo Citti, ha raggiunto il battistrada all’inizio della retta finale assieme ad un folto gruppo, ma sfruttando il varco interno si è reso autore di un bel cambio di marcia sotto la spinta di Citti, riuscendo così a tenere a bada il regolare Offsider. Terzo e quarto posto a qualche lunghezze concludevano Mondorame e Angel You. Attualmente in forza presso le scuderie del trainer di Nulvi Tore Cargiaghe, Bello di Toni, da Arakan e Stroll, raggiunge la sua 8° vittoria in carriera superando così i 30.000,00 Euro di somme vinte. Soddisfatto il sig. Tonino Brai, proprietario appassionato di Bono, cosi come Tore Cargiaghe e Angelo Citti, per questo successo.

Nella prova per velocisti sul chilometro secco, Pintor Fisich da sfoggio delle proprie qualità da sprinter, dominando la scena da cima a fondo. Con in sella un attento Nino Murru, il portacolori della scuderia Cossu sfilava via lungo lo steccato nelle battute iniziali, conquistando la leadership. Dopo aver respirato in curva, il sauro è ripartito piazzando una bella progressione lungo la salita Turritana e in barba ai 63 chili, si è involato solitario verso la meta, lasciando a 4 lunghezze Lookinginyoureyes e Lumacorno finti nell’ordine davanti a Rumba Star. Nino Murru fa 19 in stagione, mentre i colori l’allevamento del sig. Piero Cossu trionfano per la sesta volta nel 2020, confermandosi in tal senso la miglior scuderia in Sardegna in termini di vittorie. Per Pintor Fisich, da Fisich e Mara The Bench(Approach the Bench) arriva la 4° vittoria in carriera, timbrando cosi anche al Pinna dopo i successi di Villacidro e di Chilivani.

Tutte le interviste delle vittorie di Bello di Toni e Pintor Fisich le trovate nella clip qua sotto della 17° Pnt “L’ISOLA CHE GALOPPA”
ISCRIVETEVI AL CANALE YOUTUBE SPOONRIVERBIZ CHANNEL PER NON PERDERSI NULLA DEL GALOPPO SARDO E NON SOLO.