Offsider e Borello regalano la 12° stagionale al trainer Fabrizio Pinna.

Attualità Corse al galoppo
Spread the love

Doppio di giornata il 18 Novembre all’Ippodromo di Villacidro per il training di Arborea con Offsider e Borello di Barbagia

Con le vittorie di Offsider e Borello di Barbagia, il trainer Fabrizio Pinna raggiunge la 12° vittoria del 2020, confermandosi al 4° posto nella classifica degli allenatori del Galoppo Sardo, alle spalle del leader Antonio Cottu 27, Francesco Brocca 17 e Giada Menato 14.

Offsider conquista il 3° successo dell’annata; davvero stoica la prova del figlio di Frozen Power che di forza timbra l’Handicap per Purosangue Inglese di 4 anni ed oltre sui 1450 metri di pista in sabbia, nonostante il macigno di 65kg. Perfettamente interpretato da Alessandro Fiori, l’allievo di Pinna è riuscito a portarla a casa al termine di una battaglia serrata con Laives, confermando il suo adattamento a tutti i tracciati isolani, seppur è mancata la vittoria a Sassari, dove comunque non ha sfigurato. Offsider premia ancora una volta la passione dei suoi giovani proprietari, un acquisto anche questo azzeccato come dicono le 5 vittorie e i 5 piazzamenti in 16 corse disputate in poco più di un anno da quando è arrivato in Sardegna. Sicuramente si candida ad essere tra i protagonisti di questo finale di stagione.

Il bel debutto di inizio Giugno aveva fatto intendere che Borello di Barbagia sarebbe stato uno dei protagonisti della stagione dei giovani Purosangue Arabo, per poi perdersi nel proseguo, forse limitato da qualche noia fisica. Ora, con la vittoria ottenuta Mercoledì 18 Novembre all’Ippodromo di Villacidro, il figlio di Filindeu e della plurivincente Ombretta de Gavoi, sembra essere tornato su i suoi migliori standard, ottenendo un bel successo che l’ha visto dominare la scena dal primo all’ultimo metro nella Condizionata sui 1450 metri di pista in sabbia. Con un impeccabile Gavino Sanna a gestire le redini, Borello di Barbagia lasciato libero di impostare ha indicato la via, per poi scappare in retta finale e mettersi al riparo dal ritorno di Fidel, che “rovinava” la terna alla scuderia Mereu, che oltre a piazzare al primo posto Borello di Barbagia, vede le altre due pedine Bidunele di Barbagia e Barbara al 3° e 4° posto. Complimenti dunque al team di Fabrizio Pinna e alla scuderia dei f.lli Mereu, giunti al 6° successo in stagione.