San Giuliano, con Arboc arriva la 16° affermazione del 2020.

Spread the love

Il team Algherese capitanato da Leonardo Chessa ha già superato il record di vittorie stagionali, ora si va all’assalto degli ultimi “G.P”.

Nell’ultimo convegno di Villacidro, la scuderia San Giuliano ha raggiunto la 16° vittoria stagionale grazie ad Arboc De L’Alguer. Il 4 anni da Henrythenavigator, mette in mostra le sue doti sul terreno pesante e a lui congeniale, ben montato da Nino Murru, che ha scelto i tempi giusti per riprendere il tentativo di fuga di Thomas di Toni e passare netto nell’ultimo furlong, lasciando il rivale a oltre 6 lunghezze. Una vittoria chiara che vuol dire tutto o niente, sarà il tempo a dire se l’aria della Sardegna abbia rinvigorito del tutto Arboc De L’Alguer, approdato alla corte di Leonardo Chessa da poco più di un mese, al termine dell’esperienza che l’ha visto sin dall’inizio della sua carriera in training nel nord Italia e di conseguenza confrontandosi in gran parte con le categorie di San Siro, ottenendo una vittoria e diversi validi piazzamenti, come il brillante 3° posto nel “Fiume” – HP.

Il trionfo di Arboc De L’Alguer, porta Nino Murru a 24 successi nell’annata e a 16° quelli della scuderia San Giuliano. Tali risultati collocano la connection Algherese tra i top team del Galoppo Sardo, protagonista con i suoi Purosangue Inglese. Questo è dovuto soprattutto al lavoro di Leonardo Chessa, ripagato nel metodo dai risultati dei suoi effettivi, vincendo tutte le corse clou in Sardegna eccetto il Criterium Turritano. Nell’intervista rilasciata dopo il successo di Arboc De L’Alguer, il morning jockey di Villanova Monteleone ha avuto una punta di orgoglio per il 2° posto ottenuto con la 2 anni Memo De L’Alguer nel Criterium Femminile Listed Race a Capannelle.

22° Pnt L’ISOLA CHE GALOPPA GLI HIGHLIGHTS E LE INTERVISTE AI PROTAGONISTI DELLA 5° GIORNATA DELLA STAGIONE 2020 ALL’IPPODROMO DI VILLACIDRO DI MERCOLEDÌ 02 DICEMBRE. ISCRIVETEVI AL CANALE YOUTUBE SPOONRIVERBIZ CHANNEL PER NON PERDERSI NULLA DEL GALOPPO SARDO E NON SOLO.