Coronas e Califfo C.P.S, primi successi ma non per caso e una linea di sangue che ritorna.

Spread the love

Entrambi hanno centrato la prima vittoria in carriera nelle rispettive maiden divise per fondo, a conferma del buon pedigree da cui discendono.

Le ultime maiden della riunione primaverile all’Ippodromo di Chilivani, riservate ai Fondo Inglese e Fondo Arabo, hanno premiato la crescita di Coronas e Califfo C.P.S, al successo Sabato 05 Giugno.

Coronas ha davvero ben figurato nella maiden riservata ai Fondo Inglese impiegati sui 1800 metri. Il 3 anni allenato da Gianluca Fresu, ha fatto intravedere di essere un prospetto molto interessante, alla luce del bel successo ottenuto in coast to coast, senza esser stato mai richiesto a fondo, battendo nettamente Carmenna, Cathmandu Day e Castellana. Nonostante il lungo periodo trascorso dal giorno del debutto tra l’altro poco fortunato, nel quale chiuse sesto dopo aver perso la partenza e poi aver recuperato posizioni, Coronas ha mostrato un progresso evidente e notevole, come suggerisce il cronometro fermato a 1.56.60, vicinissimo al tempo registrato da Corea de Sedini; per l’esattezza l’allievo di Fresu ha impiegato mezzo secondo in più rispetto alla femmina di casa Piana. Abbastanza per far intendere che il figlio di Imperatore da Clodia(ms) e Queenlike(ms) ha compiuto il classico numero da circoletto rosso, ben interpretato dal sua guida tecnica Gianluca Fresu. Internazionale? chissà, tra pochi giorni l’arcano andrà svelato, resta ad oggi una vittoria promettente, che riporta in gloria dopo 9 anni i colori e l’allevamento del sig. Gianni Mura di Bonorva, vittoriosi l’ultima volta proprio con Queenlike nel 2012. Queenlike è una figlia di Tragedian(Theatrical) e della fattrice Andreyna(Oscar Dey), madre di Farsalo, 2° all’Internazionale; Pasteur vincitore del Gran Premio d’Autunno a Grosseto e di Voltaire Day 3° al Gran Premio Sardo. Una linea di sangue sicuramente performante e che prosegue il discorso con il successo grazie a Coronas.

Genealogia Coronas :

Tutt’altra è la storia di Califfo C.P.S, al quale sono servite diverse corse di rodaggio prima di mettere a segno il primo sigillo in carriera. L’allievo di Antonio Cottu era atteso in progresso dopo il quarto posto nell’ultimo ingaggio, ed infatti il figlio di Caligola non ha deluso le aspettative ben montato da Andrea Deias. Il sauro della scuderia Puddu si è mantenuto a tiro dei primi, prendendo come punto di riferimento il rivale annunciato Cuore Sauro. I due hanno ingaggiato un bel duello durato per tutti i 200 metri finali, premiando all’ultimo tuffo Califfo C.P.S che la spuntava di una corta testa, svettando in 2 minuti netti, poco meno di un secondo in più, rispetto al successo ottenuto da Chicca nella Condizionata. Anche per Califfo C.P.S l’Internazionale arriva troppo presto, però nel caso fosse, una gabbia al grande appuntamento se l’è merita. Anche perché la parola Internazionale è molto famigliare nella linea di sangue di Califfo C.P.S, il padre Caligola non ha bisogno di grosse presentazioni, ma è giusto rimarcare il fatto che lo scorso anno, nonostante sia un Arabo, ha vinto come sire l’Internazionale dei Fondo Arabo con Balla Coi Lupi. Ma è la madre Bonorva Pura, da Approach The Bench e Smeralda III(Green e Elmas III, quindi sorella uterina dello stesso Caligola), ad aver vinto l’Internazionale riservato ai Fondo Inglese, sempre per i colori e l’allevamento della scuderia del sig. Paolo Puddu, appassionato allevatore sempre all’avanguardia con gli incroci della sua linea, che l’hanno visto trionfare anche la scorsa stagione con un incrocio simile per ben 2 volte, grazie a Birba C.P.S.

Genealogia Califfo C.P.S :

LE INTERVISTE AI RISPETTIVI PROTAGONISTI DELLE VITTORIE DI CORONAS E CALICALIFFO C.P.S DAL MINUTO 26.41. ISCRIVETEVI AL CANALE YOUTUBE SPOONRIVERBIZ CHANNEL PER NON PERDERSI NULLA DEL GALOPPO SARDO