Picconi: “Dulche di Gallura ha dimostrato di essere un buon cavallo, contenta per Urge”

Spread the love

L’allevatrice gallurese elogia il suo stallone Urge di Gallura e i suoi figli Dna e Dulche di Gallura, quest’ultimo a bersaglio con in sella Filippo Ezza.

Chilivani 27/05/2022

Netta affermazione di Dulche di Gallura nella maiden riservata ai purosangue arabo di 3 anni sui 1800 metri, apparso nettamente migliorato rispetto al debutto e al terzo posto ottenuto 7 giorni prima. L’allievo di Salvatore Muroni Junior, nonostante la partenza da una gabbia esterna, è riuscito a portarsi a tiro dei compagni di scuderia Dany e Dribblino, incaricati di cadenzare l’andatura. In scia di questi, il portacolori della scuderia di Mattia Derosas con in sella un attento Filippo Ezza, muoveva deciso all’ingresso in retta per passare prepotente ai 250 finali scavando tra se e i rivali un solco di oltre 6 lunghezze. Dany(Divamer) vinceva la volata per la miglior piazza sul compagno di box Dribblino(Divamer), al quarto ha concluso Dea di Gallura(No Risk Al Maury).

Dulche di Gallura è figlio dell’imbattuto Urge di Gallura(Caligola), eroe di un gruppo 2 vinto a Newbury nel 2016, quest’anno all’esordio come riproduttore e vanta già due vittorie con i propri prodotti. La fattrice è Mamusari(Ulumu), anche lei vittoriosa in razza per la prima volta grazie a Dulche di Gallura, anche se poi va rimarcato che questa linea femminile non smette mai di stupire e vincere, basata sul ceppo della fattrice Geremeas, dal quale quest’anno abbiamo visto trionfare Dubainulese e Durkal. Dulche di Gallura, come il padre Urge di Gallura, sono stati allevati dalla sig.ra Giovanna Picconi. GENEALOGIA DI DULCHE DI GALLURA QUI

QUA SOTTO LE PAROLE DEL FANTINO FILIPPO EZZA E QUELLE DELL’ALLEVATRICE GIOVANNA PICCONI.

Lascia un commento