Fresu: “Danubio de Mores è in progresso e può allungare qualche metro”

Spread the love

Il fratellastro di Cleopatra de Mores trova il primo successo in carriera per la scuderia tulese Satta-Fiori. Un cavallo fin qui positivo e regolare.

Sassari 30/07/2022

Dopo una serie di secondi posti, Danubio de Mores si scrolla di dosso la qualifica di maiden nella medesima prova sui 1500 metri: il sauro alle attenzioni di Antonio Cottu, si è mantenuto a tiro dei primi e il suo interprete Gianluca Fresu ha atteso i 300 finali per richiederlo a maggior impegno e poi isolarsi in pochi tempi di galoppo, per una vittoria che si può definire in bello stile. Tutto ciò è certificato dalle 6 lunghezze inflitte ad una buona Dalacara(Spirit of Desert), che a sua volta ha preceduto Donrodrigo(Ragtime Pontadour) e Didone de Aighenta(Fisich).

Danubio de Mores da Duel(Shamardal) e Nabila de Mores(Kadonald du Tounut) regala la vittoria alla scuderia Gian Michele Satta – Antonio Fiori di Tula, proprino quest’ultimo acquistò Danubio de Mores lo scorso agosto dall’allevamento Ager dei f.lli Calvia, poche settimane prima del trionfo a Firenze della sorella maggiore Cleopatra de Mores, vincitrice del derby italiano. Una linea femminile che si conferma quella di Nabila de Mores, sorellastra della derbywinner Adrenalina de Mores e sorella dello stallone Tornado de Mores. Solo i prossimi impegni ci diranno chi è veramente Danubio de Mores, per il momento é il primo anglo arabo erede di Duel ad aver vinto. GENEALOGIA COMPLETA DI DANUBIO DE MORES QUI

QUA SOTTO LE PAROLE DEL FANTINO GIANLUCA FRESU.

Lascia un commento