Orune: Giuseppe Piccinnu e Vino Santo trionfano al Palio della B.V. del Carmelo

Spread the love

Grandissima prestazione del sauro di 8 anni e del fantino gallurese, battuti Bolero de Florinas e Vikitor.

Orune 29/08/2022

1^ BATTERIA – 1400 mt circa (primi 4 in finale)

  1. BOTSWANA – ALBERTO BIANCHINA
  2. CHEREMULE – ANDREA SANNA
  3. BABILONIAS – CARLO SANNA
  4. BOLERO DE FLORINAS – PASQUALE SALIS
  5. BELFAGOR – RICARDO SULIS
  6. VINO SANTO – GIUSEPPE PICCINNU

Buono il primo tentativo dove scatta come una molla Cheremule subito pedinato da Vino Santo e Babilonias, con Bolero de Florinas e Belfagor a contatto mentre attardato restava Babilonias. L’ultimo giro vede finire tutti a fruste alzate, Cheremule conservava la prima posizione su Vino Santo e Babilonias, mentre stacca il pass per la finale all’ultimo tuffo Bolero de Florinas su Belfagor.

2^ BATTERIA

  1. VIKITOR – ALBERTO BIANCHINA
  2. COMETA CLOE – ANDREA SANNA
  3. ZENIOSAS – STEFANO CALARESU
  4. UOLVERINE – FRANCESCO PIRA
  5. BURAN – FEDERICO SANNA

Contrariamente ad altre volte, coglie un’ottima mossa Buran in scia di Vikitor, quest’ultimo sorpassato dopo 200 metri di gara, dietro ai quali viaggiavano nell’ordine Uolverine, Zeniosas e attardata Cometa Cloe. Con un passo bello spigliato Buran domina la prova, senza problemi accedono in finale anche Vikitor e Uolverine.

FINALE

  1. CHEREMULE – ANDREA SANNA
  2. VINO SANTO – GIUSEPPE PICCINNU
  3. BABILONIAS – CARLO SANNA
  4. BOLERO DE FLORINAS – PASQUALE SALIS
  5. BURAN – FEDERICO SANNAg
  6. VIKITOR – ALBERTO BIANCHINA
  7. UOLVERINE – FRANCESCO PIRA

Con una prestazione degna di nota Vino Santo e Giuseppe Piccinnu portano a casa il Palio dedicato alla Madonna Beata Vergine del Carmelo: al via subito in avanti Vikitor che con il compagno di box Vino Santo giocano di squadra fino ai 400 finali, dopodiché passa il sauro interpretato da Piccinnu mettendo in pista un allungo che non ha lasciato scampo ai rivali. Bolero de Florinas in rimonta riusciva ad acciuffare la miglior piazza beffando un generoso Vikitor in quota per il terzo compenso su Babilonias.

Vino Santo, 8 anni da Lord de Bonorva e Istricetta vince il suo primo palio in Sardegna, dopo i due terzi posti di Sa Itria e Orgosolo, per la soddisfazione della sua nuova proprietà e del preparatore Gavinuccio Cocco, che festeggia anche il terzo posto di Vikitor. Per Giuseppe Piccinnu è il secondo palio vinto in stagione.

Lascia un commento