Pisa: Unaltaluna e Vittorino i “primi” Anglo Arabo del 2021.

Spread the love

Straripante il team Chiavassa-Catastini che centra la doppietta con Unaltaluna e Farfadet du Pecos. Ritorno al successo per Vittorino.

Nel convegno di capodanno brindano al successo i team di Chiavassa-Catastini e Giovanni Atzeni, a bersaglio con i propri mezzosangue Unaltaluna e Vittorino. Ma vediamo i risultati e la cronaca delle corse nella consueta analisi di Spoonriver.biz.

2SILVIO MERLI
Euro 6.600 TRIO
2000
14.00per cavalli anglo-arabi di 4 anni ed oltre (Piana –  DISCENDENTE  – FANTINI)
Tempo Bello – Terreno Pesante
P.Media
1UNALTALUNA -MS- (6) Fs6
Sanna Mario
Ligas Giada
Catastini Amedeo
2.16.358
 
(3,12)
2FARFADET DU PECOS (4) Mbo8
Bossa Federico
Ligas Giada
Catastini Amedeo
2 ¼59
 L
(3,12)
3AMETISTA DA CLODIA (3) Fb6
Migheli Antonio Domenico
Narduzzi Massimiliano
Sc Clodia Di Capparella A. Srls
2 ¼59
 L
(4,36)
4ADONE DA CLODIA-MS (1) Mb10
Sulas Salvatore
Narduzzi Massimiliano
Bartalini Mario
¾63
 P
(3,34)
5ABRACADABRA -MS- (7) Fb5
Arras Maikol
Nerozzi Aldo
Sampieri Giuliano
C.INC.56
 PL
(6,74)
6ANGELO ROSSO -MS- (5) Ms5
Monteriso Marco
Fabiani Andrea
Caria Francesco
5 ½58
 
(10,11)
7ZODIACO DEAIGHENTA (2) Ms6
Fele Andrea
Trapassi Camilla
Trapassi Camilla
5 ¾59½
 
(4,92)
QuoteV. 3,12 (4)  3,12 (6)   
P. 2,17 (6)  3,72 (4)   
Acc. 14,43    
T. 41,10   41,10    

Nel Discendente sul doppio chilometro continua la crescita di Unaltaluna, autrice di una super prova da circoletto rosso. Con in sella il sempre puntuale Mario Sanna, la transalpina ha viaggiato sul ritmo imposto dall’alleato compagno di squadra Farfadet du Pecos. Ai 500 finali Unaltaluna passava chiaramente in vantaggio e con ampie falcate volava indisturbata verso il traguardo, rendendosi totalmente intangibile. Farfadet du Pecos restava in quota per la miglior piazza, precedendo Ametista da Clodia e Adone da Clodia. Unaltaluna, da Olzarte De Collongues e Stella D’Aprile, ottiene la 4° vittoria in carriera, per la soddisfazione del morning jockey Mattia Chiavassa e la scuderia del sig. Amedeo Catastini, connection che nel 2020 ha trionfato 9 volte con i propri mezzosangue.

3ANGIOLO GRASSINI
Euro 4.400 TRIO
1300
14.30per cavalli anglo-arabi di 4 anni ed oltre (Piana –  RECLAMARE  – FANTINI)
Tempo Bello – Terreno Pesante
P.Media
1VITTORINO -MS- (9) Mgr7
Cultraro Giuseppe (*)
Geraci Filippo
Atzeni Team Srl
1.22.555
 P
(2,77)
2VIKY FORTUNA -MS- (8) Fb7
Arras Maikol
Migheli Luigi
Simone Matteo
1 ¼59½
 
(3,78)
3SEMPRE IO -MS- (6) Ms6
El Rherras Abdilah
Mancinelli Emanuele
Mancinelli Emanuele
¾59½
 P
(3,52)
4ARTISTA DE CAMPEDA (3) Ms5
Putzu Michel (*)
Mancinelli Emanuele
Bruschelli Enrico
156
 
(5,76)
5ANTONIMARIA -MS- (1) Mb5
Sanna Gavino
Narduzzi Massimiliano
Modanesi Marco
1049½
 PC
(13,34)
6ARDEGLINA -MS- (2) Fb5
Monteriso Marco
Carli Luigi
Lombardi Riccardo
1156½
 CL
(36,21)
7AUDACE DA CLODIA (4) Mbo8
Fele Andrea
Muzzi Massimiliano
Giunti Francesco
2 ½56
 
(19,50)
8BOMBER DE MORES-MS (5) Mbo4
Sulas Salvatore
Picchi Galoppo Soc Al Srl
Anselmi Luca
755
 L
(13,00)
9TRESOR DE BERSAC (7) Cb8
Fiori Alessandro
Ostanel Eros
Mansani Lorica Monica
3 ¼53
 PL
(50,70)
QuoteV. 2,77    
P. 1,18 (9)  1,33 (8)  1,14 (6)   
Acc. 6,70    
Acp. 2,83 (6-8)  1,96 (6-9)  2,25 (8-9)   
T. 19,50    

Dopo circa 3 anni Vittorino ritorna a vincere sull’erba, timbrando la Reclamare sui 1300 metri. Montato con fiducia dell’allievo Giuseppe Cultraro, il grigio di Tittia si è appostato inizialmente in corda gravitando in 3°/4° posizione, mentre davanti il solito Sempre Io andava a cadenzare l’andatura. In retta finale il battistrada affievoliva l’azione con i passare dei metri e diveniva preda di Vittorino, che invece trovava gli argomenti giusti per mettere tutti nel sacco. Viky Fortuna finiva bene al secondo posto, Sempre Io scivolava al terzo davanti ad Artista de Campeda. Vittorino da Colossus e Murra di Gallura(ms), conquista il 9° successo in carriera, mentre continua il momento di forma del Team Atzeni che parte subito forte in questo 2021, lasciandosi alle spalle un’annata fantastica che l’ha visto protagonista sia con gli Anglo Arabo e sia con i Purosangue Inglese con ben 17 vittorie. Non resta che rinnovare i complimenti a questo entourage, una delle rivelazioni della “provincia” nelle corse regolari.