Stallions 2021: FIGLIOLO il Fondo Inglese che da concretezza e certezze.

Spread the love

Uno dei migliori eredi di Sonniende in razza, attualmente rappresenta la punta tra gli Stalloni qualificati a Fondo Inglese. Funzionerà a Dorgali.

Sarà a disposizione anche per il 2021 l’Anglo Arabo Sardo Figliolo qualificato a Fondo Inglese (27,38%), la novità è che funzionerà nella nuova e moderna Stazione di Monta “A Caddu asd” a Dorgali(NU). Affiancherà i Purosangue Arabo Vanitosu per linea corsa e Ghassan al Hfifa per l’importante linea da Endurance

CARRIERA:

FIGLIOLO da Sonniende e Bambolina, nasce nel 2001 presso l’allevamento del sig, Pietro Denanni. La sua attività agonistica è stata breve ma intensa, debutta e vince subito a Chilivani in bello stile contro coetanei che avevano gia esordito. Vittoria poi replicata alla 3° uscita sempre a Chilivani, in mezzo c’è il 4° posto a Grosseto. Si presenta ai nastri di partenza del 47° Gran Premio Sardo come uno dei protagonisti, non delude le aspettative e conquista la piazza d’onore dietro a Freesby. Chiude la carriera con un altro 2° posto. 5 corse: 2 primi, 2 secondi ed un quarto posto.

Genealogia:

LO STALLONE FONDO ARABO SONNIENDE

PADRE – SONNIENDE: da Fatti Furbo e Crimea(Tiriolo), qualificato a Fondo Arabo. È stato un grandissimo performance, a 3 anni ha iniziato la sua attività sportiva nel 1994 all’età di 3 anni disputando 14 corse, vincendone 8, tra cui la più importante è stata il 64° Derby Sardo; si è piazzando al secondo posto nell’Internazionale e 4° al Derby Italiano dell’Anglo Arabo a Grosseto. A 4 anni viene riproposto e vince 8 delle 9 corse disputate, tra cui il prestigioso Gran Premio dell’Anglo Arabo a Napoli battendo i Fondo Inglese più esperti. Tra il 94 e il 95 ha inanellato un impressionante filotto di 9 vittorie consecutive tra Sardegna e Toscana. Ne ha vinto 20 delle ultime 26 disputate, la maggior parte tutte corse di rilievo. In totale ha corso 36 volte, collezionando 24 vittorie e 7 piazzamenti. In razza ha trasmesso tanto del suo potenziale ai propri prodotti, sia a Fondo Inglese che a Fondo Arabo, tra i quali si sono maggiormente distinti Calum, Didora, Demmon, Dama Disamistade e Gost de Mores.

MADRE – BAMBOLINA: da Ercolano e Souffle du Nord(Guadanini), Purosangue Inglese. Ha chiuso la carriera maiden ottenendo diversi piazzamenti, ben 10 in 19 corse disputate. Meglio di lei fecero i fratelli, in particolar modo Petirossa che si è distinta nelle piste isolane con 12 successi. Messa in razza, Bambolina è stata alternata con gli Anglo Arabo e in purezza, generando oltre a Figliolo anche il mezzosangue Entu Solianu 7 volte vincitore in carriera e il Purosangue Inglese Eclisse du Nord vincitore 2 volte.

FIGLIOLO:

FIGLIOLO vince agevolmente la Condizionata sul miglio battendo la luereata dell’Internazionale Frina de P.Ulpu

CARRIERA DA RIPRODUTTORE:

FIGLIOLO: inizia la attività di riproduttore nel 2006 e che ancora oggi prosegue pienamente. Pur essendo “monta privata” è stato da subito stimato dagli allevatori, riscuotendo un grande consenso per via della sua genealogia e il fatto che trasmette freddezza e grande solidità mentale. Ad oggi rusultano 9 i vincitori, tra i quali ha nelle punte Santu Padre e Teodorico, entrambi si sono espressi a ottimi livelli vincendo corse importanti per la loro categoria. Ma si sono messi in evidenza anche Ohi Komo, Piccolo Diavolo e Prova D’Amore, tutti galoppatori a buoni livelli. Seguono anche i successi di Oro Maltinaghe, Ragno De Ozieri, Zigante, Bolliri e Robba e Macos, quest’ultimo ha disputato anche il Palio di Siena.

CONSIDERAZIONI:

FIGLIOLO attualmente rappresenta una valida alternativa per la diversificazione della sangue e resta una leva importante, da sfruttare al meglio sulla scia di Sonniende. Quest’ultimo ha dimostrato di essere un ottimo dam’s sire di vincitori di Derby e Gran Premio Sardo. Tutte certezze che ancora oggi può offrire Figliolo con i suoi prodotti.

PER INFO SU MODALITÀ E PRENOTAZIONI, CONTATTARE :

ANTONIO SOTGIA: +39 348 818 0777

GIAN MICHELE NONNE: +39 393 910 2700

Lascia un commento