Internazionali 2012, vince il “continentale” Bochalet da Clodia nei fondo inglese, mentre tra i fondo arabo trionfa Quarzo Blu.

Allevamento, Corse del Passato
Spread the love

10/06/2012 Chilivani: in questo decennio la Sc. Clodia trionfa per la prima volta, lo fa nei Fondo Inglese con il grigio Bochalet da Clodia, mentre nei Fondo Arabo trionfa Quarzo Blu, per la scuderia A.E Pinna.

Partenti Fondo Inglese

G.P. Conferenza Internazionale Dell’Anglo-Arabo 
 cond. internazionale  – per mezzosangue di 3 anni  – 1800 Mt.
1  Bochalet Daclodia (ms)   A. Muzzi 56,0
2  Esculapio Da Clodia (ms)   S. Basile 56,0
3  Imperatoredaclodia (ms)   Gab. Congiu 56,0
4  Qantu Alese (ms)   G. Sanna 56,0
5  Quan King (ms)  *  A. Bianchina (56,0) 56,5
6  Queen Quercia (ms)   M. Pisanu 54,5
7  Questione D’Onore (ms)   G. Virdis 56,0
8  Qui Pro Quo’ (ms)   S. Mereu 56,0
9  Quindigiu (ms)   M. Biagiotti 56,0
10 Ritirato  Quinolina (ms) 
11  Quintana Roo (ms)   P. Salis 54,5
12  Quintina Debonorva (ms)   G. Fresu (54,5) 55,0
13  Quirino Di Chia (ms)   N. Polli 56,0
14  Quisario (ms)   G.L. Fais 56,0
15  Quore De Sedini (ms)  *  N. Polli 56,0
16  Quotadus (ms)   A. Fadda (56,0) 57,0

La vittoria di questa edizione è andata l’outsider Bochalet da Clodia, che batte il favorito Quotadus. La corsa vede in Quotadus il battistrada, che prova a farsi la corsa da se, inseguito da Qui Pro Suo e Qantu Ale se, mentre Bochalet da Clodia ripiega al sesto posto è studia le mosse del rivale, così per tre quarti di gara. Quotadus montato da A.Fadda prova lo strappo decisivo a metà della curva finale, e imbocca la retta al comando, ma a 200 mt dal palo viene raggiunto dal grigio Bochalet con in sella un grintoso Alessandro Muzzi, impegnato a raddrizzare la condota del disordinato Bochalet, che nonostante ciò, piega la resistenza di Quotadus. Al terzo più staccato finisce il rimontante Imperatore da Clodia, mentre al quarto finiva Quintina de Bonorva. Quindi primo successo per il Team di Massimiliano Narduzzi, dopo numerose trasferte centra la vittoria ed un terzo posto. Bochalet da Clodia è un figlio di Bombolino e Tenby Ride, ed è stato fino a quest’anno il fiore all’occhiello di questo allevamento, ora gli toccherà la vita da stallone, dopo 36 corse disputate 21 vittorie e 14 piazzamenti, per un totale complessivo di 101,080,00 euro vinti. Chapeau!

Il video della corsa 

I partenti dei Fondo Arabo:

G.P. Istituto Incr. Ippico Della Sardegna 
 cond. internazionale  – per mezzosangue di 3 anni  – 1800 Mt
1  Anchise Da Clodia (ms)   S. Basile 56,0
2  Quadrilio (ms)  *  G. Fresu 56,0
3  Qualivani (ms)   S. Mereu 56,0
4  Quarzo Blu (ms)   G. Sanna 56,0
5  Quasi Bella (ms)   M. Pisanu 54,5
6  Querino (ms)   M. Biagiotti 56,0
7  Quietness (ms)   P. Salis 54,5
8  Quinto Ario (ms)   A. Bianchina (56,0) 56,5
9  Quit Gold (ms)   A. Fadda 56,0
10  Quotada (ms)   G. Oppes 54,5

Corsa che ha rispettato i pronostici della vigilia, con i tre più attesi che infiammato la gara, in una lotta accesissima per la vittoria, dove ad emergere è stato Quarzo Blu e Gavino Sanna. All’apertura delle gabbie prende il comando Anchise da Clodia, Quarzo Blu e Querino non lo perdevano di vista, e si facevano accompagnare fino alla dirittura, mentre tarda ad ingambarsi il più atteso dei tre Quit Gold. Si innesca così una volata lungo tutta la dirittura, con Quarzo Blu arroccato allo steccato, sorretto a braccia e frusta dal suo fantino Gavino Sanna, avendo la meglio su Querino che sbanda nel tentativo di progredire, accontentandosi della seconda moneta, per il terzo risaliva Qui Gold che non ripete il successo del fratello Pantuosco, chiude il quadro il calante Anchise da Clodia. Ancora un successo  per la scuderia A.E Pinna, mentre per Gavino Sanna si tratta del primo è unico successo in queste tipologie di corsa. Quarzo Blu è un figlio di Oscar Dey e Eleanor, allevato dal Sig. Angius Antonio, il cavallo è ancora in attività, e ad oggi ha 14 corse e 3 vittorie, seguite da 8 piazzamenti, le sue qualità le ha dimostrate nei Palii, reduce da un terzo posto a Fucecchio.

Lascia un commento